MA CONTE SA DOVE E’ SEDUTO??

/
lettura 1 minuto

Tutto riporta alle sfilate, show, chermesse di Villa Pamphili, ma nessuno si accorge che la cosa è grave, e davvero?

Tutto rimandato…prima luglio…poi settembre.

Ma a settembre ci saranno problemi belli grossi.

A settembre si prevede la chiusura di oltre 270.000 imprese, la perdita di 2.000.000 di posti lavoro.

L’Italia è in ginocchio e le perdite economiche ci riportano indietro di vent’anni!

Tutto quello che il governo è fragile, talmente fragile che tutto sta rompendosi. Già da agosto le aziende, potranno tornare ad essere in grado di licenziare i dipendenti, e, saranno cose che accadono purtroppo per potersi salvare e restare a galla.

A Milano il 90% degli hotel è ancora chiuso, a Roma bar e ristoranti denunciano perdite di fatturato di 2/3 rispetto al 2019! Il turismo è parzialmente ripartito, ma nelle città d’arte, non l’economia, la possbilità di trovare hotel, bar e ristoranti aperti è come giocare d’azzardo, perchè le aziende sono senza forze, senza denari, senza possibilità.

In un clima simile come si fa a guardare al futuro con fiducia? No assolutamente no, nessuna fiducia e strano che il governo non veda profilarsi all’orizzonte una seria minaccia, una tempesta!

Conte non sa cosa sta trattando e non ha idea di essere seduto sul dell’esplosivo! Si il popolo italiano, affamato, impoverito da un delinquente governo che ha trascinato il paese nel baratro, sotto il peso della sua inettitudine ed irresponsabilità!

Lascia un commento

Post precedente

Ministro Speranza dia le dimissioni!

Post successivo

TUNISINO ASSALTA PUB A COLPI DI MACHETE/ Infastidito dal rumore: ferito titolare

Ultime dal Blog