Il progetto ‘verde’ di Conte non convince Bruxelles: “1000 euro per albero non in linea con prezzi reali”.

L'idea del premier di piantare 1 milione di arbusti con un finanziamento Ue da 1 miliardo piace all'Ue (che del resto ha già previsto questa azione nella sua strategia per la biodiversità). Ma per la Commissione i costi delineati dal leader italiano sono eccessivi

//
lettura 1 minuto

Un miliardo di euro per un milione di alberi” da piantare in tutta l’Italia a partire dalle zone a maggior rischio idrogeologico. E’ quanto ha annunciato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte alla vigilia degli Stati generali dell’economia. Un progetto che il premier porterà all’attenzione della Commissione europea. La quale, dal canto suo, ha già fatto sapere di apprezzare l’idea. L’unico dubbio riguarda l’investimento, perché stando alle parole di Conte, ogni albero verrebbe a costare 1.000 euro, un prezzo “non in linea” con quelli reali, secondo quanto dichiarato dalla portavoce della Commissione, Vivian Loonela.“

In effetti, guardando ai prezzi online, piantare un albero costa al massimo 100 euro. Un prezzo che si abbassa notevolmente quando si tratta di grandi ordini. Non a caso, la Commissione europea, ricorda la portavoce, “ha adottato in maggio la nuova strategia sulla biodiversità e abbiamo messo come obiettivo la lotta alla deforestazione, compreso piantare 3 miliardi di alberi nell’Ue”. Ai prezzi indicati da Conte, un tale obiettivo richiederebbe un investimento da 3mila miliardi, quasi il triplo del bilancio Ue di 7 anni. “Sui costi, devo dire che non ho i calcoli qui, ma se è 1.000 euro per un albero sembra qualcosa che non è in linea i prezzi attuali”, ha ammesso la portavoce della Commissione.“

Lascia un commento

Post precedente

Puglia, niente fiere e feste patronali: la disperazione di commercianti e giostrai

Post successivo

Autostrade: “Pronti all’accordo con il governo”. Addio revoca, e Benetton ringrazia

Ultime dal Blog