Migranti a Porto Empedocle, il video che incastra il governo.

///////

Sono sbarcati a Porto Empedocle in Sicilia i migranti arrivati da Lampedusa. La giornalista de Il Giornale, Chiara Giannini, pubblica un video in cui fa vedere chiaramente che sono tutti tunisini e nessuno di loro “scappa dalla guerra”. “Hanno tutti meno di 30 anni – continua Giannini – invece di essere rimpatriati sono stati portati

Sgarbi sul prolungamento dello stato di emergenza Covid19.

/////

Ci siamo chiusi in casa 3 mesi, abbiamo accettato l’elemosina da 600 euro, abbiamo penato per il diritto alla cassa integrazione e c’è chi ancora aspetta. Abbiamo abbassato le saracinesche dei negozi, chiuso imprese, abbiamo subíto la presa per il culo della “potenza di fuoco” e l’umiliazione di sanare un mancato fatturato con i prestiti

DALLA GERMANIA/ La Merkel (delusa da Conte) prepara le riforme per l’Italia.

/////

Mancano appena due giorni all’atteso appuntamento del Consiglio europeo, ma l’incontro Conte-Merkel in Germania – dove questi appuntamenti non sono neppure definiti bilaterali, ma esplorativi – non ha acceso chissà quali riflettori. In Germania il centro politico ha cambiato fisionomia da circa un anno e le politiche espansive non sono più viste come il male

“Italia in bancarotta da settembre”/ Le Monde: “37% aziende fallirà”. Crisi turismo.

/////

«Nella seconda metà dell’anno l’Italia rischia la bancarotta»: a dirlo è uno studio di “Le Monde”, autorevole quotidiano francese che cita i dati di Coface (l’assicurazione dei crediti commerciali alle imprese private) sulla crisi economica e produttiva che già sta colpendo mezza Europa dopo l’emergenza sanitaria Covid-19. In Francia i fallimenti aumenteranno del 21% entro

LAMPEDUSA, POLIZIOTTI SMENTISCONO GOVERNO: “NESSUNO CONTROLLA CHI SBARCA”.

/////////

L’hotspot di Lampedusa è al collasso ormai da giorni. Oltre un migliaio gli sbarcati nel giro di tre giorni. COn i traghetti di linea che non tengono il ritmo e non riescono a traghettarne in Sicilia prima che ne arrivino altri. Sono oltre 700 i clandestini presenti ed ogni giorno continuano ad arrivare senza soluzione

Sergio Mattarella, indiscreto-Quirinale: la stizza per la proroga allo stato d’emergenza voluta da Giuseppe Conte.

//////

Il tentativo di Giuseppe Conte di prorogare lo stato di emergenza legato al coronavirus ha sollevato forte perplessità perfino dal Quirinale. Infatti l’Italia sarebbe l’unica nazione dell’Ue a prorogare lo stato d’emergenza (solo in Francia è ancora in vigore, ma terminerà il 24 luglio). Uno simile scenario restituirebbe all’esterno l’immagine di un Paese in affanno

M5s, spuntano rimborsi farsa per eventi in pieno lockdown.

///

In tanti ancora non versano e chi versa attira i sospetti dello stato maggiore per una curiosa coincidenza. Apparentemente inspiegabile, visti i mesi di lockdown e il divieto di tutti i tipi di eventi e manifestazioni, comprese quelle politiche. Eppure, spulciando sul sito tirendiconto.it, il portale delle restituzioni grilline, si nota come i parlamentari abbiano

Fase 3 e stato d’emergenza, de Magistris: «Mi preoccupa più l’epidemia sociale».

////

«Sono soprattutto le autorità sanitarie nazionali che ci devono preservare e far trovare pronti ad un eventuale ritorno» del virus, «ma noi dobbiamo riprendere a vivere: vivere con le relazioni sociali, culturali ed umane. Quindi io non sono preoccupato. Io in questo momento sono più preoccupato per l’epidemia sociale ed economica e il rischio che

Ecco perché lo stato di emergenza non è il vero problema politico!

/////////

Il governo vara la proroga di due importanti provvedimenti relativi all’epidemia e occorre fare chiarezza. Il primo diviene ufficiale con le comunicazioni in parlamento del ministro della Salute Roberto Speranza ed è relativo al prolungamento delle cautele sanitarie, dal 14 al 31 luglio. Il secondo riguarda invece lo “stato di emergenza”, deliberato dal governo il